Vuoi Maggiori Informazioni? Contattaci! 3486005170

info@ralattoneria.it

Un tetto in legno ventilato è la soluzione migliore per garantire alla vostra casa la giusta frescura d’estate e il calore necessario in inverno. Grazie alla costruzione di un’intercapedine di ventilazione nella gronda del tetto, e di bocche d’uscita a livello del colmo, viene favorito il deflusso dell’aria riscaldata. Le coperture ventilate permettono un risparmio energetico di circa il 40%, dimostrato dal ribasso immediato del costo della bolletta. Il tetto ventilato è, attualmente, la più avanzata tecnica di costruzione delle coperture degli edifici. Vediamone i vantaggi in base alle condizioni atmosferiche alle quali è sottoposto.

Periodi caldi
L’aria fresca che entra dalla gronda, si riscalda a causa del sole e fuoriesce dal colmo. Ciò permette una costante ventilazione del tetto, che mitiga la temperatura all’interno della casa.

Periodi freddi
Il tetto ventilato escluda la formazione di condensa, muffe e gocciolamenti. La circolazione dell’aria nell’intercapedine fa sì che la copertura resti sempre asciutta.

Case in montagna
Il tetto ventilato evita la creazione di lastre di ghiaccio e di conseguenti infiltrazioni nella struttura portante dell’immobile.

Comments are closed.